Macelleria Gnutti Angelo

Settant'anni di storia

La Macelleria Gnutti venne aperta nel 1950 da Mario Gnutti, al n.5 di Piazza Canossi a Ponte Zanano. In seguito, nel 1957 si è spostata al n. 4, dove vi rimase fino a fine anni 90. Grazie agli ampi spazi che la nuova sede dava, è stato possibile, per diversi anni, dotare l'attività di uno spazio specifico alla macellazione di bovini e suini, che avveniva puntualmente ogni venerdì, giorno in cui i passanti per Via Pintozzi potevano ammirare ogni fase del processo di macellazione, dall'arrivo dell'animale allo stoccaggio delle mezzene.

Dal 1992 la gestione della Macelleria Gnutti è passata ad Angelo Gnutti, che oltre a continuare la produzione di salumi secondo la tradizione famigliare, ha iniziato anche a offrire ai clienti la possibilità di acquistare cibi già cotti da lui preparati, dagli arrosti allo spiedo bresciano.

Nel 1995, dop l'emanazione della legge CEE che dettava nuove regole circa le altezze dei macelli, l'attività di macellazione ha dovuto cessare e la Macelleria Gnutti si è trasferita nella sede che la ospita tutt'ora, in Via Petrarca 14, iniziando ad occuparsi esclusivamente della preparazione di carni, insaccati e salumi.